Per vettovagliare il paese. (0225-1)

  • tedesco
  • 1945-02-02
  • Dauer: 00:02:11

Beschreibung

Comunicato:
[Nessun riassunto del contributo nel comunicato]

Commento:
In tutta la Svizzera, nei primi mesi dell’anno, i contadini recano ai centri designati i cereali panificabili destinati alla Confederazione. Il grano raccolto durante le calde giornate estive e racchiuso in pingui sacchi è portato in questo freddo mattino d’inverno alla stazione dove verrà pesato, esaminato, depositato poi nei silos, distribuito ai mulini e trasformato in pane quotidiano. Le lunghe pile di carri carichi di grano che si dirigono verso molte stazioni svizzere danno un’idea degli sforzi fatti dai coltivatori per assicurare l’approvvigionamento del paese in cereali. Gli esperti federali controllano la qualità del grano. I cereali vengono giudicati quanto alla purezza, alla qualità ed al peso-ettolitro. La legislazione sui cereali prescrive che venga acquistata solo merce sana, che possa essere trasformata in ottima farina panificabile. Per pesi particolarmente buoni vengono pagati supplementi per cereali di qualità non buone vengono praticate defalcazioni. Il coltivatore ha consegnato il buon grano e ne ha incassato il controvalore così si chiude per il contadino di dodici mesi di lavoro indefesso, di sudore e di pene, d’amore per la sua terra.

Communiqué_0225.pdf
Dieses Dokument wurde mit der Unterstützung von Memoriav erhalten.
Kommentieren