Tradizioni di San Silvestre (0751-4)

  • italiano
  • 1956-12-28
  • Dauer: 00:01:01

Beschreibung

Abstract:
Svizzera, Laupen, BE: L'"Achetringele", la tradizione di San Silvestro per allontanare gli spiriti maligni

Descrizione sequenza:
Laupen, BE (Svizzera) – Strada con case a graticcio
Laupen, BE (Svizzera) – Alcuni giovani uomini indossano le maschere
Laupen, BE (Svizzera) – RN processione in maschera con lunghe scope e campanacci e bambini con campanelli

Comunicato:
Un pittoresco corteo mascherato si snoda nelle vie di Laupen.

Commento:
Nell’antica cittadina di Laupen, nel Canton Berna, rinasce ogni anno una tipica tradizione di San Silvestre: l’“Achentrinngele”. I ragazzi si tramutano in stregoni e scacciano gli spiriti del male. Vestigia d'un remoto passato, le tradizioni pagane risorgono con questi travestimenti./ La sera del 31 dicembre il corteo si snoda accompagnato da infernale chiasso./ Preceduti dagli stregoni, i bambini, con grande gioia, scuotono campanacci e campanelle. Ma perché questa improvvisa precipitazione ? / Dove vanno questi incappucciati ragazzi ? / Sulla piazza gli stregoni hanno già iniziato gli esorcismi: gli spiriti del male devono essere cacciati prima che il nuovo anno arrivi. Armati di scope e vesciche di maiale, tormentano il demonio: per tutta notte la cittadina di Laupen rivive i tempi del paganesimo./

Communiqué_0751.pdf
Dieses Dokument wurde mit der Unterstützung von Memoriav erhalten.
Kommentieren
Kommentieren