Lo scudo d'oro per Gruyère (1081-2)

  • italiano
  • 1963-09-20
  • Dauer: 00:01:10

Beschreibung

Comunicato:
La tradizionale azione dello scudo d'oro, che sarà consacrata quest'anno alla conservazione ed al rinnovo della pittoresca cittadina capitale della Svizzera francese, costituisce l'inizio di un’opera collettiva in cui uniranno i loro sforzi la lega per la protezione del patrimonio nazionale, i comuni ed il Cantone di Friburgo, nonché la Confederazione.

Commento:
Gruyère suggestiva armonia del paesaggio e delle costruzioni: edificata nel 12° secolo, questa cittadina del Canton Friburgo respira ancora oggi l’atmosfera del medioevo, e sulle facciate delle due case si può leggere come su di un venerabile messale di pietra ./ La gru dello stemma e le curiose misure del grano sulla piazza del mercato ci raccontano di un minuscolo staterello che ebbe la sua era di prosperità, sotto i conti di Gruyère./ Nel 1115 appare sulla scena Guglielmo il crociato quale primo membro di una lunga dinastia, che grazie alla fortuna ed a proficue alleanze riuscì a reggere nel migliore dei modi i destini di questo stato. Finita l’epoca delle signorie, vi fu nel 1848 chi propose addirittura di distruggere l'antico castello, la famiglia Bovy della Chaux-de-Fonds impedì il sacrilegio, salvando questo autentico gioiello, che nel 1938 venne ereditato dal cantone di Friburgo. Ed ora interviene la Lega svizzera per la protezione della natura e del patrimonio nazionale con la sua provvidenziale azione dello scudo d’oro.//

Communiqué_1081.pdf
Dieses Dokument wurde mit der Unterstützung von Memoriav erhalten.
Kommentieren