Dall'esercito all'Expo (1116-1)

  • francese, italiano
  • 1964-05-22
  • Dauer: 00:01:30

Beschreibung

Comunicato:
Una sfilata di 2000 reclute, che comprende tutti i vessilli della nostra armata, costituisce il punto culminante della giornata dell'esercito svolta all’Esposizione di Losanna in presenza del capo del Dipartimento militare federale on. Chaudet, delle Autorità federali e cantonali, del Corpo diplomatico.

Commento:
Tutte le insegne del nostro esercito, una selva di bandire e di vessilli, sono riuniti per la grande sfilata dell'EXPO: simboli della nostra volontà di difesa che costituisce la promessa e la garanzia dell’esistenza della Svizzera quale Stato indipendente./ I granatieri in tenuta da campo./ I carristi per una volta tanto senza carri armati. Elegantissimi nella loro uniforme a un passo solo col basco blu./ Coi fucilieri di montagne è una nota nuova che viene ad inserire sul solito grigio-verde dell'uniforme./ Le compagnie d'onore della giornata dell'esercito, comprendenti 2000 reclute, l50 cavalli e 200 veicoli, procedono verso lo stadio di Vidy, all’interno dell'EXPO, dove parteciperanno in 8 imponenti formazioni alla sfilata delle bandiere./ In presenza di numerosi addetti militari stranieri, delle autorità civili e militari, il consigliere federale on. Chaudet riafferma che il settore dell’Esposizione consacrato alla Svizzera vigilante dimostra la nuova volontà d’indipendenza e ci ricorda ciò di cui siamo debitori all’armata federale e ciò che da essa ci attendiamo./

Communiqué_1116.pdf
Dieses Dokument wurde mit der Unterstützung von Memoriav erhalten.
Kommentieren