Capodanno in tenda (0605-5)

  • italiano
  • 1954-01-08
  • Durée: 00:01:37

Description

Comunicato:
Come festeggiare San Silvestro? Come i 300 coraggiosi venuti da 6 paesi al Flumserberge per passare in campeggio nella neve, a 18° sotto zero, da un anno all'altro.

Commento:
Sono quattrocento e provengono da nove paesi: hanno lasciato nelle calde e accoglienti dimore le comode pantofole per dormire e mangiare nella neve. Nella regione di Flums rizzano intrepidi i padiglioni aperti ai venti, mentre il cittadino s'aggrappa infreddolito al termosifone. / Ricordano, le bandierine, le corride assolate e altrimenti… polverose di Spagna…/ Ma san sopportare, questi esquimesi in vacanza, anche i 20 sotto zero in tende: la gioia della libera vita nell'aria frizzante, l'incomparabile cerchia delle montagne, ecco la ricompensa a ogni disagio. / E i figli, esquimesi per vocazione ereditaria, mostrano che le coperte quando c'è il sole, son di troppo. Per la San Silvestro tutto il campo è desto! Dagli iglù di tela si riversano i campeggianti nella notte illuminate dalle lampeggianti luci delle fiaccole tra foreste di alberi... di Natale. L'undicesima tendopoli di capodanno del Club svizzero di campeggio conta amici d'ogni parte del globo. / D’oltremare: un colonnello americano con tutta la famiglia. Coperti di galaverna ma fuso il ghiaccio, si pattina felici nell’anno nuovo, pensando al tè bollente. /

Communiqué_0605.pdf
Ce document a été sauvegardé avec le soutien de Memoriav.
Commenter