Giro della Svizzera (0826-5)

  • italiano
  • 1958-06-27
  • Durée: 00:02:50

Description

Comunicato:
Le ultime tre giornate; le difficili tappe di montagna. Fornara, per la quarta volta, vince brillantemente il Giro.

Commento:
Nella tappa del Sempione, del Giro della Svizzera, il tedesco Junkermann indossa la maglia gialla./ In testa gli italiani Fornara e Catalano lottano per la vittoria sul passo./ Fornara precede il connazionale Catalano./ Dopo una velocissima discesa raggiungono Gondo e la frontiera/ e s'avviano - senza mostrare il passaporto - beati loro, lungo il lago Maggiore verso Locarno! / Catalano s'è fermato per cambiar la ruota, e Fornara sfreccia veloce e solo soletto verso il traguardo,/ dove ognuno fa di tutto per esser fotografato con l'eroe del giorno! / Nella settima tappa, devono valicare il San Bernardino./ Primo in classifica generale è il bravo Catalano./ Si scatena la battaglia: l’italiano Accordi tenta la fortuna; dopo pochi chilometri il suo vantaggio è notevole./ Sarà raggiunto da Fornara, Junkermann, Janassens, e Gimmi./ E sulla vetta, Junkenmann vince il premio della montagna,/ a dieci secondi di Fornara e Catalano; ma lungo la via Mala transitano soli Junkermann e Fornara! Catalano è caduto: Fornara dà il cambio e tira il compagno di fuga./ Gli inseguitori sono ben lontani/ ma Junkermann non ha fortuna! Accorrono però gli aiutanti e la ruota è subito cambiata./ Junkermann può raggiungere Fornara che cavallerescamente l'attese./ E finalmente, Junkermann a Klosters giunge trionfante/ e vince la tappa./ Aiutando Fornara a conquistare il titolo di "leader" del Giro./ Nell'ultima fatica, Junkermann è ottimo secondo./ Fornara indossa la maglia gialla e la difende con orgoglio./ Le ultime scaramucce: sull'Hultegg, Defilippis precede Junkermann e Catalano al premio della montagna./ Ma Fornara non si lascia distanziare. Gli ultimi km costituiscono la marcia trionfale verso Oerlikon, dove ci attende una sorpresa: lo svizzero Tiefenthaler vince la tappa,/ il grande favorito, Pasqualino Fornara, trionfa per la quarta volta al giro della Svizzera./

Communiqué_0826.pdf
Ce document a été sauvegardé avec le soutien de Memoriav.
Commenter