Libera Rezia in festa (0577-7)

  • italiano
  • 1953-06-05
  • Durata: 00:01:58

Descrizione

Comunicato:
I Grigioni, dall'Engadina alla Bregaglia, dalla Val Poschiavo a Coira, ha semplicemente e degnamente festeggiato il 150esimo della sua entrata nella Confederazione.

Commento:
Magnifico paese di montagne, da 150 anni il Grigione dalle cento valli fa parte della Confed. Elvetica. / Nei villaggi dalle case massicce e oscure appese all’eco dei ghiacciai vicini – siamo qui in Bregaglia, a Soglio – la ricorrenza è palpito di festa nel meriggio inerte della domenica. / Poschiavo esulta, raccolta attorno all’armonia della sua piazza, respiro di italica serenità. / Nelle antiche case dell’Engadina si aprono le segrete cassapanche, s’indossano i costumi sontuosi della valle romancia, messaggio consolante di antiche tradizioni rimaste tuttora vive e operanti. / Giorno di generosi ribassi sulle ferrovie retiche, queste arterie vitali del Grigione, capolavoro della tecnica, sì, ma, ahinoi, costante preoccupazione. / Nel capoluogo i festeggiamenti saranno improntati a severa semplicità. / Nel parco di Coira le autorità e gli invitati si raccolgono attorno al monumento ai militi grigioni caduti al servizio della patria per la salvaguardia della millenaria libertà. Il presidente della Confederazione, on. Etter, ha porto al popolo grigione il saluto e gli omaggi del consiglio federale. Sulla dignitosa cerimonia del 150esimo si sgrana poi solenne il coro delle campane, e a suggello di comuni destini si leva possente il canto della patria fierezza. /

Communiqué_0577.pdf
Questo documento è stato salvaguardato con il sostegno di Memoriav.
19667 Documenti in collezione