Finale dei mondiali di calcio (0631-6)

  • italiano
  • 1954-07-09
  • Durata: 00:01:56

Descrizione

Comunicato:
Germania-Ungheria a Berna.

Commento:
È il presidente della Confederazione che saluta le squadre schierate per la finalissima della Coppa del Mondo: Ungheria Germania davanti a 64.000 al Wankdorf di Berna. Brutto inizio per l’allenatore tedesco Herberger e i tifosi d’Oltrereno. / Già al sesto una staffilata di Kocsis rimbalza e va a Puskas irresistibile: uno a zero per i magiari. La gioia degli uni / fa il dolore degli altri. Due minuti più tardi, in posizione incredibile, l'Ungheria riafferra il cuoio: Czibor scaglia nella porta vuota: due a zero! / Stupore nei popolari. Sul campo l'undici germanico è calmo a intesse volontario ottime azioni. Al nono la difesa ungherese è scavalcata: / Morlock raccoglie un centro e accomoda la palla in rete; Germania 1 Ungheria 2! / I tedeschi sono ora scatenati e si rovesciano all’assalto: strabilianti le prodezze di Grosits. / I tifosi sono copiosamente innaffiati, mentre sul rettangolo, arde la lotta: Rahn trasforma imparabile un calcio d'angolo di Walter: il pareggio al 18esimo! 2 a 2! / Nella ripresa gli ungheresi tentano con rinnovato ardore di piegare i sorprendenti tedeschi; / ma gli uomini di Fritz Walter sono attentissimi, / Non c'è situazione disperata senza che un piede tedesco la risolva: / anche quando lo straordinario Turek è già battuto. / Fino all’84esimo minuto il risultato sarà di parità, ma improvvisamente un tiro di Schäfer è malamente respinto: sul pallone piomba il folgorante Rahn che insacca imparabilmente. / La Germania battendo i favoriti per 3 a 2, coglie la sua prima vittoria nei mondiali del calcio./

Communiqué_0631.pdf
Questo documento è stato salvaguardato con il sostegno di Memoriav.
19667 Documenti in collezione
Commenti