Sport handicap (1273-3)

  • italiano
  • 1967-08-18
  • Durata: 00:00:59

Descrizione

Comunicato:
La sesta giornata svizzera degli invalidi a Macolin: un'esperienza indimenticabile per i partecipanti e per il pubblico.

Commento:
400 sportivi invalidi e degli assistenti in ugual numero prendono parte alla 6ᵃ Giornata svizzera dello sport per gli invalidi. Non contano tanto i primati quanto lo spirito di camerateria e la gioia di ritrovare delle possibilità di movimento che molti ritenevano perdute per sempre. .// Al tiro all'arco si devono piantare 12 frecce su di un bersaglio a 30 metri. // Perfino i ciechi sono in lizza. Chi se la sentirebbe, privo della vista, di tuffarsi da 3 metri d'altezza? // Tra i paralizzati si procede ad una preselezione per le olimpiadi degli invalidi. Negli ultimi 10 anni sono stati creati in Svizzera oltre 100 gruppi sportivi d'invalidi. L'appoggio discreto di chi è responsabile fa in questi casi un bene enorme. //

Communiqué_1273.pdf
Questo documento è stato salvaguardato con il sostegno di Memoriav.
Commenti