Buchs e il suo nuovo tecnico (1326-1)

  • italiano
  • 1968-09-13
  • Durata: 00:01:25

Descrizione

Comunicato:
San Gallesi, Grigionesi e abitanti del Liechtenstein si rallegrano per la posa della prima, pietra di un istituto superiore per tecnici ed ingegneri, che offrirà alle popolazioni della valle del Reno delle possibilità di fondazione professionale quali finora si potevano solo trovare nei grandi centri urbani.

Commento:
Festa popolare a Buchs. Nella valle del Reno chiunque sa il significato della sigla NTB. Il nuovo tecnico di Buchs diventerà presto una realtà. In contrasto con quanto aveva fermamente creduto un macellaio della zona, al punto di scommettere una salsiccia di 100 metri che mai sarebbe stato trovato il finanziamento necessario per costruire un tale edificio.// Il gran giorno è giunto finalmente per tutti: per i promotori, e per la popolazione, non solo dei cantoni di San Gallo e Grigioni, ma altresì del vicino Liechtenstein. I futuri tecnici e ingegneri che usciranno dalla scuola di Buchs hanno garanzia di trovare collocamento non soltanto nella Svizzera orientale, ma in tutta la Confederazione ed anche all’estero.// La notizia sarà diffusa nel mondo con la posta portata da un pallone aerostato. Questo istituto era di grande necessità per la formazione di tecnici specializzati nei diversi settori della meccanica, della cibernetica e dell’elettronica. Quale scuola professionale superiore consacrata unicamente alle tecniche moderne il nuovo istituto di Buchs è nel suo genere il primo in Europa.//

Communiqué_1326.pdf
Questo documento è stato salvaguardato con il sostegno di Memoriav.
Commenti
Commenti